Storia


L’A.S.D PasSePORTout nasce nel 2005 dell’esperienza di due Educatori Professionali del territorio che vengono a contatto con il mondo di Special Olympics Italia e decidono di intraprendere un percorso di formazione specifico in cui lo sport diventi una risorsa formativa ed educativa.

Il progetto è quello di promuovere attività ludico sportive a favore di persone con disabilità intellettiva di ogni grado e di ogni età.

L’A.S.D. PasSePORTout è composta da operatori professionali del settore della disabilità, ma anche nel settore dello sport, da volontari e genitori, tutti intenzionati a far crescere la cultura dell’inclusione partecipando a competizioni, organizzate da Special Olympics Italia, di fama regionale, nazionale ed internazionale.

L’associazione è iscritta al registro CONI, affiliata a CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale, ente di promozione sportiva del CONI) e a Special Olympics riconosciuta dal CONI come Associazione benemerita dal 2004 e dal CIP.

La nostra esperienza pluriennale sul campo, confermata dagli studi e dalle analisi dei bisogni del territorio, ci ha permesso di rilevare che le attività quotidiane di routine, come ad esempio la scuola ed il lavoro, non sempre sono sufficienti al raggiungimento dei bisogni delle persone con disabilità, per questo, prendendo spunto anche da esperienze analoghe a livello nazionale e internazionale, l’Associazione ha deciso di aggiungere alle opportunità già presenti sul territorio, anche quella della pratica sportiva, quale ulteriore mezzo di crescita personale per i suoi iscritti.

L’A.S.D. PasSePORTout opera sul territorio valsesiano, un luogo che offre opportunità, accoglienza e relazioni qualificanti. In esso infatti il senso di comunità è ancora oggi presente e sta crescendo consentendo di realizzare programmi di coinvolgimento che, di anno in anno, hanno portato ad una maggior consapevolezza verso la diversità come innegabile risorsa da valorizzare.